Turchia: il premier invoca una nuova Costituzione

© Foto : Rex FeaturesIstanbul, Turchia
Istanbul, Turchia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Nonostante la vittoria, il Partito per la giustizia e lo sviluppo (AKP) del premier turco Ahmet Davutoglu ha perso la maggioranza in parlamento.

Davutoglu ha esortato tutti i partiti della nuova legislatura a elaborare una nuova costituzione sulla base dei risultati della votazione di ieri.

Secondo i primi dati, dopo lo scrutinio del 100% dei voti, l'AKP del premier Davutoglu ha avuto il 40,8% dei voti e 256 seggi. Tuttavia, nonostante la vittoria, il partito non ha più la maggioranza in parlamento. Il Partito popolare democratico (HDP) finisce le elezioni con il 25,2% dei voti e 133 deputati, i nazionalisti dell'MHP si aggiudicano il 16,5% dei voti (83 seggi), i filocurdi dell'HDP — 78 seggi con il 12,9% dei voti a suo favore. L'affluenza alle urne è stata dell'84%.

Il presidente della Commissione elettorale Sadi Guven, che ha incontrato dei giornalisti ad Ankara, ha informato che i risultati definitivi delle elezioni parlamentari saranno annunciati tra 11-12 giorni.

"In conformità ai risultati preliminari, dopo lo scrutinio del 100% dei voti, la soglia di sbarramento del 10% è stata superata da 4 partiti: Partito per la giustizia e lo sviluppo (AKP), Partito popolare repubblicano (CHP), Partito del movimento nazionalista (MHP) e Partito popolare democratico (HDP). I risultati definitivi saranno annunciati tra 11-12 giorni dopo che la Commissione avrà esaminato e risposto a tutti i ricorsi", — ha detto Guven.

Il premier Davutoglu, intervenuto di fronte ai suoi sostenitori nel corso di un comizio ad Ankara, ha dichiarato: "Siamo contro i giochi occulti, pertanto invitiamo i colleghi di altri partiti a elaborare insieme una nuova Costituzione".

Davutoglu ha ringraziato i cittadini della Turchia per la loro affluenza, rilevando che la decisione del popolo è la più giusta. "Il nostro partito ha sottoscritto grandi successi che intendiamo continuare. Oggi siamo diventati destinatari dell'unità popolare. Per 11 legislature siamo stati il numero uno. E ancora una volta siamo il numero uno nella maggioranza delle province", — ha dichiarato il premier turco, aggiungendo che in decine di province i partiti d'opposizione non sono riusciti a candidarsi, pertanto non hanno il diritto di reclamare la vittoria. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала