Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Juncker. No a un’Europa senza cuore

© Sputnik . John Kolesidis/FileJean-Claude Juncker: "dobbiamo lavorare a fondo per agire sull'immigrazione in regola”.
Jean-Claude Juncker: dobbiamo lavorare a fondo per agire sull'immigrazione in regola”. - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente della Commissione europea insiste sulla necessità di accogliere i migranti in tutti i Paesi dell'Unione Europea

Negli ultimi mesi l'Unione Europea sta puntando il dito sulla necessità di ripartire gli immigrati in tutti gli stati europei sulla base del Pil, della popolazione complessiva, del tasso di disoccupazione e del numero di rifugiati che sono già stati accolti sul territorio.

Il programma di redistribuzione dei migranti, secondo Juncker, "non è però esauriente".

Il presidente della Commissione UE, Jean-Claude Juncker, ricorda oggi come l'accoglienza dei 28 paesi membri alle proposte sulle nuove politiche d'immigrazione "non sia stata entusiastica". Ma, evidenzia, "sono convinto che la Commissione debba restare ambiziosa. Pensate a un paese piccolo come il Libano, in passato definito la Svizzera del Medio Oriente, che oggi accoglie due milioni di profughi, e pensate alla Giordania, che fa altrettanto. Noi siamo il continente più ricco, che spesso rivendica la sua generosità e il rispetto dei diritti umani: chi siamo noi per rifiutare o limitare l'accesso ai disperati? Dico no a un'Europa chiusa e senza cuore. Per questo, la Commissione insisterà a difendere questa buona causa."

D'altronde, secondo il dipartimento Onu per gli Affari economici e sociali, nel 2013 circa 232 milioni di persone nel mondo vivevano in un paese diverso da quello d'origine. Stando all'Organizzazione internazionale delle migrazioni, la quota dei migranti irregolari sul totale dei flussi internazionali ammonterebbe al 10-15%. Quanto all'Europa, il numero totale di stranieri residenti al 1° gennaio 2013 è di 34,9 milioni di persone, pari all'8,4% del totale della popolazione. Solamente in Italia gli stranieri residenti sono cinque milioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала