Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi. Visita a sorpresa alle truppe in Afghanistan

© AP Photo / Rahmat GulForze di sicurezza afghane. Afghanistan
Forze di sicurezza afghane. Afghanistan - Sputnik Italia
Seguici su
Missione prorogata oltre ottobre. Impegno confermato anche dalle truppe USA.

Visita a sorpresa del premier Matteo Renzi ai militari italiani in Afghanistan, presso Camp Arena, il quartiere generale italiano ad Herat, dove opera il contingente di 500 alpini della brigata Julia.  

Il Presidente del PD, Matteo Orfini, spiega che la notizia del viaggio, che avviene in occasione della festa della Repubblica del 2 giugno, non è stata data prima per questioni di sicurezza. Così risponde Orfini alla stampa che chiede le ragioni dell'improvviso viaggio del premier in Afghanistan e alle polemiche su una sua presunta 'fuga' all'indomani del risultato delle elezioni regionali.

La visita del premier Matteo Renzi, in jeans e mimetica, con il nome 'Renzi' stampato sul petto, è cominciata con un omaggio, insieme al presidente della repubblica islamica dell'Afghanistan, Ashraf Ghani, alle 54 vittime che l'Italia ha avuto dall'inizio della missione di peacekeeping che avrebbe dovuto cessare nel prossimo ottobre e che invece si protrarrà ancora per alcuni mesi. L'impegno è stato confermato anche dagli Usa.

"Vi chiediamo uno sforzo in più: restare ancora qualche mese in Afghanistan perché la fase finale è la più difficile e abbiamo bisogno di non disperdere il lavoro fatto e il sangue versato".

Così Matteo Renzi a Herat parlando della proroga della missione.

"Non siamo qui per un motivo logistico ma per un ideale. Abbiamo il dovere di concludere una transizione per la libertà e pace dell'Afghanistan. La fase finale è la più difficile e abbiamo bisogno di non disperdere il lavoro fatto e il sangue versato".

Una missione, dunque, necessaria secondo il premier italiano perché

"la stabilità internazionale è connessa indissolubilmente a quella interna"

e non si può

"pensare che la nostra sicurezza sia solo dentro i confini". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала