Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Partenariato orientale" dice sì a gasdotto per aggirare Russia e reverse gas in Ucraina

© AFP 2021 / JANEK SKARZYNSKI "Partenariato orientale", Riga
Partenariato orientale, Riga - Sputnik Italia
Seguici su
Il vertice del "Partenariato orientale" di Riga ha sostenuto la creazione del "Corridoio meridionale del gas", che collegherà l'Unione Europea con la regione del Caspio, aggirando la Russia. Queste informazione è contenuta nella dichiarazione finale del vertice.

Nella dichiarazione finale del vertice si rileva che i partecipanti

"hanno accolto con favore i progressi compiuti nella realizzazione dei progetti infrastrutturali energetici, tra cui il "Corridoio meridionale del gas", di cui l'Azerbaigian ricopre un ruolo speciale nella sua realizzazione".

Inoltre si è chiesto di potenziare i gasdotti del Caucaso meridionale, transanatolico e transadriatico. Inoltre il vertice ha dato il via libera alle forniture di gas inverso all'Ucraina attraverso la Polonia, l'Ungheria e la Slovacchia.

Il "Corridoio meridionale del gas" è visto come un'alternativa a "South Stream", il cui progetto è stato abortito dalla Russia il 1° dicembre scorso. Al suo posto, Mosca prevede di costruire il gasdotto "Turkish Stream."

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала