Ministro Mutko: da parte della nazionale della Russia nessuna provocazione

© AP Photo / Petr David JosekСборная Канады слушает гимн после победы на чемпионате мира по хоккею в Чехии
Сборная Канады слушает гимн после победы на чемпионате мира по хоккею в Чехии - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il ministro dello Sport della Russia Vitaly Mutko ha dichiarato che lasciare il campo prima che venisse suonato l’inno del Canada, da parte della nazionale russa non è stato un atto dimostrativo.

Se, tuttavia, la Federazione Internazionale di hockey su ghiaccio decierà di punire la Federazione russa in conformità al suo regolamento, la decisione sarà corretta, ha aggiunto il ministro.

"Ci sono le regole dello sport, occorre rispettare l'altro, ma non credo comunque che da parte dei nostri sia stato un gesto dimostrativo. Tutto sommato però non è stato carino. Bisogna saper perdere, ma da quello che so io, i nostri hanno salutato i canadesi, gli hanno stretto la mano e si sono congratulati con loro per la vittoria", — ha detto Mutko.

Domenica scorsa, nella partita finale dei campionati mondiali di Praga, la nazionale russa ha clamorosamente perso contro il Canada con 1:6. Dopo la fine della partita i giocatori della Russia hanno lasciato il campo prima che venisse suonato l'inno canadese, come si vede in questo video:

 

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала