Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, dal governo Yatsenyuk fuggono i ministri stranieri

© AP Photo / Efrem LukatskyPremier ucraino Arseniy Yatsenyuk
Premier ucraino Arseniy Yatsenyuk - Sputnik Italia
Seguici su
Gli esperti stranieri assunti dal governo ucraino per attuare le riforme europee uno dopo l'altro hanno cominciato a rassegnare le dimissioni dai propri incarichi, riporta il quotidiano ucraino "Vesti".

La fuga degli stranieri dalla squadra di governo è iniziata qualche settimana fa. Tra i motivi del loro passo indietro avevano elencato l'incapacità di poter attuare le riforme.

Da poco ci sono state le dimissioni risonanti del vice ministro dell'Economia Alexander Borovik, che aveva apertamente accusato il premier Arseniy Yatsenyuk di appropriazione indebita. Inoltre prima delle festività di maggio si era dimessa Jaanika Merilo, consigliere del ministero per lo Sviluppo Economico e del Commercio Aivaras Abromavičius per le attività di investimento. Si appresta a lasciare l'incarico il ministro della Sanità Alexander Kvitashvili.

Aveva espresso la sua delusione per il governo Yatsenyuk e per la mancanza di volontà di fare le riforme l'ex presidente della Georgia Mikheil Saakashvili. Aveva detto che il governo non ha la volontà di fare le riforme.

 

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала