Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Al Arabiya: combattenti di “Stato islamico” hanno occupato la città di Ramadi

© AP Photo / StringerDisplaced Sunni people, who fled the violence in the city of Ramadi, arrive at the outskirts of Baghdad, April 18, 2015
Displaced Sunni people, who fled the violence in the city of Ramadi, arrive at the outskirts of Baghdad, April 18, 2015 - Sputnik Italia
Seguici su
Il canale Al Arabiya ha comunicato che i terroristi dello “Stato islamico” hanno occupato la città di Ramadi, capoluogo del governatorato di Al Anbar nell’Ovest dell’Iraq.

Secondo i giornalisti della televisione araba la città è finita in mano agli estremisti dopo che era stata lasciata dalle forze governative. In precedenza gli estremisti avevano già occupato la sede del comando operativo "Al Anbar".

La notte del 15 maggio, dopo una serie di attacchi terroristici, lo "Stato islamico" ha lanciato un'offensiva, occupando una notevole parte della città. In risposta il governo ha mandato a Ramadi dei rinforzi, ordinando la controffensiva.

Domenica è sato comunicato che a Ramadi i terroristi islamici hanno massacrato 503 persone. Intanto l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (IOM) segnala che soltanto negli ultimi due gionri più di 8000 abitanti hanno lasciato la città.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала