Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Capo della Cecenia: è stata l’America a trasformare Tsarnaev in terrorista

© Sputnik . Said TsarnaevГлава Чеченской Республики Рамзан Кадыров на пресс-конференции
Глава Чеченской Республики Рамзан Кадыров на пресс-конференции - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo della Repubblica Cecena, Ramzan Kadyrov, ha dichiarato che Dzhokhar Tsarnaev, condannato a morte negli USA per l’attentato di Boston, è una vittima dei servizi americani.

"Dzhokhar Tsarnaev è stato condannato a morte… Questa notizia non ha sorpreso nessuno. Ai servizi americani, accusati di complicità nell'attentato di Boston, serviva una vittima. Tsarnaev è stato sacrificato. Sì, sono per l'intransigenza nei confronti dei terroristi. Chiunque vuole fare del male deve essere neutralizzato. Non mi piacciono però gli show organizzati col pretesto della lotta al terrorismo", — ha scritto Kadyrov su Instagram.

Kadyrov non crede che i fratelli Tsarnaev abbiano organizzato l'attentato (se l'hanno mai fatto) all'insaputa dei servizi segreti degli USA. Chi allora, e come, ha trasformato in terroristi i giovani che "studiavano bene, praticavano lo sport e scrivevano musica"?

"Una vita esemplare di chi intede diventare governatore", — osserva Ramzan Kadyrov.

"Chi può garantire che uccidendo Tsarnaev in seguito non si saprà che era innocente? Negli USA succede spesso. Aveva 9 anni, quando è stato portato in America, ma l'America, in cui egli credeva, ne ha fatto un terrorista", — rileva il capo della Cecenia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала