Accordo tra Russia e Cina sulle forniture di gas attraverso la via occidentale

© Sputnik . Aleksandr MazurkevichСentrale gas
Сentrale gas - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
"Gazprom Export" e “PetroChina Internatonal” hanno firmato un accordo di base sulle condizioni di approvvigionamento di gas attraverso la via occidentale.

Il documento è stato firmato dall'amministratore delegato di "Gazprom" Alexey Miller e dal vicepresidente della cinese CNPC Wang Dongjin in presenza del presidente russo Vladimir Putin e del presidente cinese Xi Jinping.

E' stato riferito che questo progetto riguarda le forniture di gas alla Cina occidentale per un volume fino a 30 miliardi di metri cubi all'anno direttamente dai giacimenti esistenti in Siberia occidentale.

"Gazprom" e CNPC avevano già firmato il contratto per la fornitura fino a 38 miliardi di metri cubi di gas sulla "via orientale". I cinesi risultano essere controparti molto intransigenti nei negoziati: dopo la firma delle "condizioni di base" nel settembre 2011, il corrispondente accordo commerciale è stato siglato nel 2014, dopo quasi 4 anni.

Inoltre "Gazprom" e CNPC hanno firmato un accordo strategico di cooperazione, il cui contenuto non è stato rivelato.

 

 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала