Unione Europea: a giugno una strategia contro la “propaganda russa”

© REUTERS / Vincent KesslerFederica Mogherini al parlamento di Strasburgo
Federica Mogherini al parlamento di Strasburgo - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Una fonte diplomatica di Bruxelles ha informato l’Agenzia RIA Novosti che al suo vertice di giugno l’Unione Europea intende discutere una strategia per contrastare la “propaganda russa”.

All'inizio di quest'anno Lituania, Gran Bretagna, Danimarca e Estonia avevano esortato la Commissione europea a elaborare un piano di lotta contro la "campagna di propaganda" da parte della Russia. Si proponeva in particolare di istituire un canale televisivo di lingua russa per trasmettere notizie e programmi d'intrattenimento destinati a utenti di lingua russa in Europa e in altri paesi.

Dopo una prima analisi di questa idea da parte del Consiglio dell'Unione Europeo, l'Alto rappresentante per gli affari Esteri Federica Mogherini ha informato che in aggiunta alle sanzioni già introdotte contro la Russia, i ministri stanno cercando anche altri strumenti che possano essere utili per migliorare la situazione nell'Est dell'Ucraina. Secondo la parte russa, l'eventuale istituzione, da parte dell'UE, di un apposito canale di contropropaganda sarebbe in contrasto con la libertà di parola.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала