Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli europei dubitano di quello che la stampa dice dell’Ucraina

© Odd Andersen Местный житель покидает Донецк
Местный житель покидает Донецк - Sputnik Italia
Seguici su
L’agenzia Sputnik e la britannica ICM Research hanno svolto un sondaggio internazionale per indagare sulla credibilità dei media agli occhi dei cittadini di Gran Bretagna, Germania, Grecia e Francia. Le domande riguardavano il modo in cui la stampa informa della crisi in Ucraina.

 Il sondaggio ha dimostrato che più della metà degli intervistati (54%) generalmente non crede ai principali organi d'informazione. Soltanto per il 4% i media sono totalmente credibili. Relativamente alla situazione nell'Est dell'Ucraina, non credono alla stampa più della metà dei tedeschi e la schiacciante maggioranza dei greci. L'obiettività dell'informazione sull'Ucraina, che compare sui media nazionali e transnazionali, è stata messa in dubbio anche da quasi la metà dei francesi e da circa un terzo dei britannici.

Il maggior grado di sfiducia è stato rilevato in Grecia, dove il 76% degli intervistati ha dimostrato un atteggiamento critico: il 23% ha detto "non mi fido", il 53% "diffidente piuttosto che fiducioso". Il grado di sfiducia è alto anche in Germania. Il 57% dei tedeschi dubita dell'attendibilità dell'informazione che riguarda Ucraina — 15% "non mi fido", 42% "diffidente piuttosto che fiducioso". Il Francia il 47% è fiducioso, mentre il 40% mette in dubbio quello che viene detto.

© SputnikSondaggio, gli europei non si fidano dei loro media per quanto riguarda la copertura degli eventi in Ucraina
Sondaggio, gli europei non si fidano dei loro media per quanto riguarda la copertura degli eventi in Ucraina - Sputnik Italia
Sondaggio, gli europei non si fidano dei loro media per quanto riguarda la copertura degli eventi in Ucraina

Rispetto agli altri paesi interessati dal sondaggio, i media della Gran Bretagna hanno dimostrato il grado di credibilità più alto. Soltanto il 33% degli intervistati è critico nei confronti del modo in cui i media parlano dell'Ucraina, mentre il 55% è convinto che i media britannici siano attendibili e imparziali.

Il sondaggio è stato svolto dalla società ICM Research nel periodo tra il 20 marzo e il 9 aprile dell'anno in corso, intervistando 4001 persone in Gran Bretagna, Germania, Francia e Grecia (1001 persone in Grecia e 1000 in ciascuno degli altri paesi).    

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала