Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucciso l’ex braccio destro di Saddam. Duro colpo inferto al Califfato.

© REUTERS / Thaier Al-SudaniTikrit
Tikrit - Sputnik Italia
Seguici su
La "mente strategica" del Califfato in Iraq, Izzat Ibrahim al Douri, ex numero due di Saddam, è stato ucciso dall'esercito iracheno tra le montagne di Hamreen, 40 chilometri da Tikrit, nel nord dell'Iraq.

Ne da notizia il governatore di Bagdad, Raed, che ha aggiunto che sono in corso esami sul Dna per accertarne l'identità.

Sulla testa di al-Douri, noto come il "re di fiori" nel mazzo di carte prodotto dagli americani per identificare i volti dei principali collaboratori di Saddam Hussein, pendeva una taglia di 10 milioni di dollari.

 Al-Douri era l'esponente più alto in grado del passato regime e fu protagonista di una tra le pagine più vergognose del regime di Saddam: l'uso del gas per uccidere circa 5mila curdi a Halabja.

Dopo la caduta di Saddam Hussein nel 2003, Al Douri è diventato il leader dei baathisti iracheni. Ha raccolto la maggior parte delle sue truppe sotto la bandiera dell'Esercito naqshbandi, uno dei più importanti gruppi ribelli in Iraq, contribuendo all'ascesa del gruppo jihadista Stato islamico nell'estate del 2014.

© AP Photo / Khalid MohammedLa tomba distrutta di Saddam Hussein a Tikrit
La tomba distrutta di Saddam Hussein a Tikrit - Sputnik Italia
La tomba distrutta di Saddam Hussein a Tikrit

Questa strana formazione riunisce due identità in contraddizione tra loro. I naqshbandi, tra i cui fondatori ci sarebbero i compagni del profeta e il primo califfo, sono infatti considerati apostati dai sunniti radicali come gli esponenti di Al Qaeda. Questo non ha però impedito all'organizzazione di combattere al fianco dei jihadisti dello Stato islamico.

 Intanto, in questi giorni, le forze governative hanno riconquistato Tikrit, che per un anno è stata in mano allo Stato Islamico.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала