Putin: non vogliamo imporre nulla, Ucraina decida da sola

© Sputnik . Irina Gerashchenko / Vai alla galleria fotograficaCase distrutte a Gorlovka, nel Donbass
Case distrutte a Gorlovka, nel Donbass - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
“Credo che gli attuali dirigenti dell’Ucraina stiano facendo molti errori, i risultati saranno negativi, ma tale è la scelta del presidente e del governo”, - ha dichiarato Vladimir Putin.

Secondo il presidente, Kiev sta spingendo la situazione in un vicolo cieco, ma una chance per risolvere pacificamente i problemi del Donbass c'è stata. La Russia non intende ingerirsi, ma può esprimere la propria opinione, ha osservato il presidente.

"Da parte degli attuali dirigenti di Kiev non vediamo desiderio di ripristinare né la politica sociale, né l'economia del Donbass. Ne abbiamo parlato molto, tutto ciò è scritto negli accordi di Minsk che sono stati firmati dalla parte ucraina, dalle personalità ufficiali, e devono essere rispettati. Purtroppo, non si fa nulla", — ha detto Putin.

Secondo il presidente, oggi si tratta di un totale blocco del Donbass: ciò riguarda il settore finanziario, perché il sistema bancarcio è stato disattivato, e riguarda anche l'erogazione dei sussidi sociali.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала