Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

“Rosoboronexport”: abbiamo due mesi per raggiungere intesa con la Francia

© AFP 2021 / JEAN-SEBASTIEN EVRARDMistral "Sevastopol"
Mistral Sevastopol - Sputnik Italia
Seguici su
L’amministratore delegato della società russa “Rosobonexport”, Anatoly Isaykin, non ha escluso che Russia e Francia possano trovare un compromesso sul problema delle navi portaelicotteri “Mistral”.

"Le trattative vanno avanti ed è troppo presto per parlare di eventuali ricorsi. Per ora le condizioni del contratto e i termini contrattuali consentono sia a noi che ai francesi di cercare una soluzione di compromesso senza coinvolgere tribunali e fare delle mosse brusche. Quando questo tempo sarà scaduto, allora decideremo sul da farsi", — ha detto Isaykin, rilevando che le parti hanno ancora circa due mesi per raggiungere un'intesa, ma "Rosoboronexport" è pronta a tutte le ipotesi.

In precedenza una fonte del Ministero della Difesa di Mosca aveva dichiarato che l'andamento del negoziato con la Francia non fa credere che le navi possano essere consegnate a breve alla Russia. Intanto il presidente del Movimento nazionale a sostegno della marina, Mikhail Nenashev, ha dichiarato che la Russia potrebbe da sola costruire una nave tipo "Mistral" entro il 2020.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала