Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ucraina, leader neonazista di Pravy Sektor propone deportazioni e “sterminio” della popolazione nel Donbass

© Sputnik . Pavel Palamarchuk / Vai alla galleria fotograficaDmitry Yarosh
Dmitry Yarosh - Sputnik Italia
Seguici su
Il leader del gruppo ultranazionalista ucraino e neonazista "Pravy Sektor" Dmitry Yarosh ha dichiarato la necessità di fare "piazza pulita" tra la popolazione del Donbass, "eliminare i ribelli" e deportare quelli che non vogliono vivere secondo la legge ucraina.

In un'intervista alla rivista "Observer", il deputato e leader del gruppo estremista "Pravy Sektor" Dmitry Yarosh ha minacciato di deportazione e privazione dei diritti civili a quei cittadini del Donbass che

"non vogliono vivere secondo le regole e secondo le leggi."

Yarosh ritiene che sia necessario nel Donbass

"eliminare i ribelli",

e quindi avviare una

"ucrainizzazione forzata".

Secondo lui, nel Donbass

"la paletta è piena di immondizia che bisogna togliere".

"Deportazione, privazione dei diritti civili ed altre misure simili. Senza un livello di violenza simile non arriveremo a nessun risultato,"

— ha dichiarato Yarosh.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала