Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lady Pesc vola a Cuba per migliorare le relazioni con l’UE.

© AP Photo / Ramon EspinosaCuba's President Raul Castro points to the press during the closing of the legislative session at the National Assembly in Havana
Cuba's President Raul Castro points to the press during the closing of the legislative session at the National Assembly in Havana - Sputnik Italia
Seguici su
Prima visita ufficiale di un capo della diplomazia europea a Cuba.

L'Alto rappresentante per la politica estera e la sicurezza dell'UE, Federica Mogherini, al termine di un incontro con il presidente cubano Raul Castro, ha dichiarato che saranno accelerati i negoziati per migliorare le relazioni bilaterali tra UE e Cuba e raggiungere un'intesa entro la fine del 2015.

A questo proposito ci saranno visite ad hoc, come quella del ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez, che incontrerà lady Pesc a Bruxelles il 22 aprile. Inoltre ci saranno altre occasioni per incontrarsi informalmente come la Cumbre de las Américas il 10 e 11 dello stesso mese a Panama, a cui sono stati invitati sia Cuba sia l'Unione europea, e come il summit dei leader europei e latino americani che si terrà in Brasile a giugno.

L'isola caraibica da dicembre ha avviato con gli Stati Uniti un processo di normalizzazione delle relazioni bilaterali, che finora ha portato alla fine dell'embargo all'isola e che — in prospettiva — creerà opportunità commerciali per entrambi i paesi.

In cambio, però, gli USA chiedono che L'Avana porti avanti concretamente un processo di riforme democratiche che punti al miglioramento dei diritti umani.

Intanto, la scorsa settimana si è svolto a Bruxelles il Forum della Società Civile UE-CELAC, in vista del prossimo summit dei capi di Stato UE-CELAC di giugno.

Oltre 100 organizzazioni della società civile di Europa, America Latina e Caraibi si sono incontrate con lo scopo dichiarato di promuovere le relazioni tra le due regioni. Tra le principali richieste formulate dalla società civile al forum, quella rivolta all'UE di "rivedere le relazioni con l'America Latina e i paesi caraibici e puntare a promuovere la cooperazione e l'uguaglianza socio-economica, partendo dai diritti umani."

In tale consesso, Federica Mogherini ha espresso per il vertice di giugno la priorità di rilanciare i rapporti commerciali e di un impegno reciproco e concreto in questo senso.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала