Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Le prime pagine italiane del 25 marzo

© AFP 2021 / Sascha SchuermanШкольники у мемориала погибшим в авиакатастрофе в Германии
Школьники у мемориала погибшим в авиакатастрофе в Германии - Sputnik Italia
Seguici su
La tragedia del volo German Wings precipitato sulle Alpi francesi è la notizia che apre a tutta pagina i principali quotidiani italiani oggi 25 marzo.

"Il mistero dell'Airbus precipitato" è il titolo scelto da La Stampa di Torino, che mette l'accento sull'attuale impossibilità di ricostruire le cause della catastrofe aerea che ieri ha tolto la vita a 150 persone.

"Otto minuti nel vuoto, poi lo schianto" è invece la scelta de Il Corriere della Sera, che già nel titolo riassume i pochissimi elementi noti della dinamica dell'incidente. Sotto la foto centrale, un'editoriale a firma Beppe Severgnini con l'Europa che "si scopre unita nel lutto".

"Airbus la strage del mistero" per la Repubblica, che nel sommario mette in fila i dubbi  degli inquirenti: il velivolo "è caduto per 8 minuti senza lasciare SOS. Il giorno prima fermo per avaria".

Il Messaggero di Roma titola "Airbus, i misteri dello schianto" aggiungendo nel sommario le perplessità espresse dagli esperti di aviazione civile sulla rotta che l'aereo seguiva al momento di perdere il contatto radar.

La riforma della banche popolari, ufficialmente in vigore da ieri, è oggetto delle attenzioni di due quotidiani che scelgono l'argomento come apertura: "Sempre meno popolari" per il quotidiano cattolico Avvenire; "Popolari, la riforma è legge" è invece la scelta del foglio economico Il Sole 24 Ore.

La cosiddetta prescrizione lunga, relativamente alla durata dei processi in Italia, ed il voto di ieri alla Camera in apertura su Il Giornale e su Il Fatto Quotidiano, che trattano però la materia con approcci molto diversi. Se per il quotidiano di proprietà della famiglia Berlusconi "ingiustizia è fatta" perchè saremo "processati a vita", per il Fatto la nuova legge è "un brodino che il governo promette di annacquare al Senato per far contento NCD", titolando "Quattro mesi di farsa".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала