Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia

Seguici su
Il 24 Marzo del 1999 iniziò l'operazione militare della NATO contro la Repubblica Federale Jugoslava. L'operazione aveva lo scopo di interrompere le violazioni dei diritti umani in Kosovo, ma non fu autorizzata dall'ONU.

I bombardamenti proseguirono fino al 10 giugno del 1999. La campagna della NATO fu la seconda più grande nella storia dell'Alleanza Atlantica, subito dopo l'operazione in Bosnia Herzegovina del 1995. Nel 1999 l'operazione ebbe come risultato la cacciata delle forze della Jugoslavia dal Kosovo e l'insediamento della missione ONU "UNMIK".

© AP Photo / STRFILE - A Yugoslav anti-aircraft crew manning a mobile radar unit, near Belgrade, in this filer taken July 1998. The Yugoslav air defense has been placed on the highest state or alert to counter possible NATO air strikes because of the turmoil in Serbia's Kosovo province. (AP PHOTO/STR) *** YUGOSLAVIA OUT ***
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
1/16
FILE - A Yugoslav anti-aircraft crew manning a mobile radar unit, near Belgrade, in this filer taken July 1998. The Yugoslav air defense has been placed on the highest state or alert to counter possible NATO air strikes because of the turmoil in Serbia's Kosovo province. (AP PHOTO/STR) *** YUGOSLAVIA OUT ***
© AP Photo / U.S. Air Force, Msgt. Keith ReedSeen is an undated photo of a F-117 Nighthawk aircraft. A U.S. stealth fighter was lost over Yugoslavia on Saturday night, March 27, 1999, as NATO expanded its air assault by ordering its forces to attack tanks, artillery and troops in Kosovo. (AP Photo/U.S. Air Force, Msgt. Keith Reed)
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
2/16
Seen is an undated photo of a F-117 Nighthawk aircraft. A U.S. stealth fighter was lost over Yugoslavia on Saturday night, March 27, 1999, as NATO expanded its air assault by ordering its forces to attack tanks, artillery and troops in Kosovo. (AP Photo/U.S. Air Force, Msgt. Keith Reed)
© AP Photo / Peter DejongIl generale Wesley Clark (a sx), il comandante delle truppe NATO, a colloquio con Javier Solana, a Bruxelles.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
3/16
Il generale Wesley Clark (a sx), il comandante delle truppe NATO, a colloquio con Javier Solana, a Bruxelles.
© AP Photo / Dimitri MessinisBombardamento su Belgrado.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
4/16
Bombardamento su Belgrado.
© AP Photo / Amel EmricUna donna segue le notizie dei raid aerei in tv.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
5/16
Una donna segue le notizie dei raid aerei in tv.
© AFP 2021 / US NAVY/Renso AMARIZTredici nazioni della NATO hanno fornito mezzi aerei per le operazioni NATO in Serbia, tra cui l'Italia, la Francia, la Germania, la Norvegia, il Portogallo, la Spagna, la Turchia e la Gran Bretagna, oltre agli USA.

Un missile lanciato da una portaerei USA.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
6/16
Tredici nazioni della NATO hanno fornito mezzi aerei per le operazioni NATO in Serbia, tra cui l'Italia, la Francia, la Germania, la Norvegia, il Portogallo, la Spagna, la Turchia e la Gran Bretagna, oltre agli USA.

Un missile lanciato da una portaerei USA.
© AP Photo / strBombardamento notturno su Novi Sad.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
7/16
Bombardamento notturno su Novi Sad.
© AFP 2021 / RUSSELL BOYCE / REUTERS POOLBombardamento su Pristina, il capoluogo del Kosovo.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
8/16
Bombardamento su Pristina, il capoluogo del Kosovo.
© AP Photo / Peter DejongProfughi in fuga dal Kosovo
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
9/16
Profughi in fuga dal Kosovo
© AFP 2021 / JOEL ROBINENel primo mese di bombardamenti la NATO effettuava 350 raid al giorno.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
10/16
Nel primo mese di bombardamenti la NATO effettuava 350 raid al giorno.
© AFP 2021In totale alla fine dell'operazione si contarono 37,500-38,400 raid e più di 900 obiettivi colpiti. Vennero usati anche i dannosi ordigni all'uranio impoverito.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
11/16
In totale alla fine dell'operazione si contarono 37,500-38,400 raid e più di 900 obiettivi colpiti. Vennero usati anche i dannosi ordigni all'uranio impoverito.
© AFP 2021 / ERIC FEFERBERGQuando la campagna militare iniziò il parlamento della Repubblica Federale di Yugoslavia votò per l'annessione all'unione Russia-Bielorussia, ma il presidente Eltsin bloccò il processo perchè avrebbe causato problemi internazionali.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
12/16
Quando la campagna militare iniziò il parlamento della Repubblica Federale di Yugoslavia votò per l'annessione all'unione Russia-Bielorussia, ma il presidente Eltsin bloccò il processo perchè avrebbe causato problemi internazionali.
© AFP 2021 / ANDREJ ISAKOVICUn immagine simbolo: gli edifici del ministero della Difesa nel centro di Belgrado, ancora oggi appaiono così.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
13/16
Un immagine simbolo: gli edifici del ministero della Difesa nel centro di Belgrado, ancora oggi appaiono così.
© AFP 2021 / ERIC FEFERBERGAlbanesi accolgono un soldato francese della missione di pace.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
14/16
Albanesi accolgono un soldato francese della missione di pace.
© AFP 2021 / JEAN-PHILIPPE KSIAZEKCirca 863,000 persone, tutti serbi, fuggirono dal Kosovo. Nella foto 1000 albanesi kosocari celebrano "la vittoria dell'UCK sulla Serbia grazie all'aiuto della NATO", il 2 luglio del 1999.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
15/16
Circa 863,000 persone, tutti serbi, fuggirono dal Kosovo. Nella foto 1000 albanesi kosocari celebrano "la vittoria dell'UCK sulla Serbia grazie all'aiuto della NATO", il 2 luglio del 1999.
© AP Photo / Visar KryeziuBill Clinton davanti alla statua che lo ritrae a Pristina.
Quando la storia non insegna nulla, 16 anni dalle bombe NATO in Serbia - Sputnik Italia
16/16
Bill Clinton davanti alla statua che lo ritrae a Pristina.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала