Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Bulgaria cambia la legge sulle forze armate per gli interessi della NATO

Seguici su
La decisione del Parlamento bulgaro di modificare la legge sulle forze armate, per venire incontro agli interessi dell'Alleanza Atlantica permettendole di dislocare nel Paese un centro di coordinamento, ha suscitato le critiche dell'opposizione, scrive la rivista tedesca Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

La Bulgaria ha concesso alla NATO di creare sul proprio territorio un centro di coordinamento, costringendo il governo a delle modifiche ad hoc nella legge sulle forze armate bulgare, riporta Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

Secondo il ministro della Difesa della Bulgaria Nikolay Nenchev,

il centro di coordinamento sarà pronto entro la fine di quest'anno.

La rivista tedesca rileva che la decisione del Parlamento bulgaro di modificare la legge sulle forze armate ha sollevato le critiche da parte dell'opposizione.

Secondo la rivista, il centro dovrà coordinare le azioni della forza di risposta di reazione rapida della NATO in Europa orientale, creata sullo sfondo della crisi ucraina.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала