Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Netanyahu: Due Stati ma via Hamas

© AFP 2021 / MENAHEM KAHANABenjamin Netanyahu
Benjamin Netanyahu - Sputnik Italia
Seguici su
Passo indietro del premier israeliano all'indomani della vittoria alle urne. In campagna elettorale aveva più volte ribadito di essere contrario alla soluzione dei due Stati.

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu fa dietrofront. Dopo gli annunci fatti in campagna elettorale, in cui aveva ripetutamente affermato di essere contrario ai due Stati come soluzione del conflitto mediorientale, di ieri sera la parziale smentita.

Intervistato dall'emittente all news Msnbc, Netanyahu ha affermato di volere "una soluzione con due Stati pacifica e sostenibile, m per questo — ha ammonito — le circostanze devono cambiare".

Spiegando poi il punto, il premier israeliano ha detto non di avere cambiato politica: "Ciò che è cambiata è la realtà. Abu Mazen rifiuta di riconoscere lo Stato ebraico". Netanyahu ha poi aggiunto che il sostegno dell'Anp ad Hamas non è accettabile. "Hamas invoca la distruzione dello stato ebraico — ha detto — noi vogliamo che questo cambi, così che si possa realizzare una visione di pace sostenibile". 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала