Dopo incontro con Merkel Obama frena sulle armi a Kiev

© Sputnik . Alexej Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaBarack Obama und Angela Merkel
Barack Obama und Angela Merkel - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Dopo l’incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel, tenutosi nel mese scorso, il presidente Obama ha accettato di frenare sulle armi letali all’Ucraina, ha dichiarato l’ambasciatore della Germania a Washington Peter Wittig in un’intervista all’agenzia Associated Press.

"Dopo uno scambio di opinioni entrambi i leader sono giunti alla conclusione che in questa fase non si devono promuovere le forniture di armi letali", — ha detto il diplomatico.

Secondo Wittig, il presidente Obama ha convenuto con Angela Merkel, la quale ha rilevato che occorre dare un "determinato spazio" agli sforzi diplomatici e politici che vengono intrapresi in questo momento.

In precedenza i rappresentanti dell'amministrazione Obama avevano dichiarato che la discussione sull'invio in Ucraina di missili anticarro e di altri armamenti "difensivi" era ancora in corso. Parlando ai giornalisti a conclusione del suo incontro con il cancelliere della Germania, il presidente degli Stati Uniti ha rilevato che la fornitura a Kiev delle armi in questione "è una delle ipotesi in esame", aggiungendo però che "la decisione non è stata ancora presa".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала