Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Kiev richiama in patria l'ambasciatore in Russia “per consultazioni”

Vladimir Elchenko, ambasciatore dell'Ucraina in Russia
Vladimir Elchenko, ambasciatore dell'Ucraina in Russia - Sputnik Italia
Seguici su
Kiev ha richiamato in patria il suo ambasciatore in Russia, riportano i media ucraini basandosi sulle dichiarazioni del portavoce del ministero degli Esteri dell'Ucraina Evgeny Perebiynis.

"L'ambasciatore straordinario e plenipotenziario dell'Ucraina nella Federazione Russa Vladimir Elchenko è stato richiamato dalla Russia per delle consultazioni. In Russia restano a lavorare i consoli dell'Ucraina,"- ha detto Perebiynis in diretta alla "Radio Svoboda".

Le relazioni tra la Russia e l'Ucraina sono peggiorate per gli eventi in Crimea e nel Donbass.

Lo scorso 27 gennaio in una sessione straordinaria dedicata alla discussione del peggioramento della situazione nel Donbass, il Parlamento ucraino (Verchovna Rada) aveva approvato una dichiarazione in cui la Russia veniva definita "Paese aggressore." Il documento ha ricevuto i sì di 271 deputati a fronte di un quorum di 226 voti.

Il ministero degli Esteri russo ha definito la dichiarazione della Verchovna Rada un'azione irresponsabile e sconsiderata.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала