L'oppositore e il ribelle Boris Nemtsov

Seguici suTelegram
Chi era l'oppositore e il ribelle Boris Nemtsov?

Il noto oppositore russo Boris Nemtsov, che negli anni '90 aveva ricoperto la carica di vice primo ministro, è stato ucciso da ignoti a Mosca venerdì sera; gli investigatori stanno prendendo in considerazione tutte le versioni possibili, tra cui l'omicidio su commissione.

Il delitto è avvenuto alle 23.40 sul ponte Bolshoy Moskvoretsky del centro di Mosca, dove Nemtsov passeggiava con una ragazza. Verso di loro si era avvicinata una macchina da cui ignoti hanno sparato almeno sette colpi di pistola; quattro proiettili hanno colpito la schiena di Nemtsov, ferendolo mortalmente. Ha lasciato quattro figli.

© Sputnik . Ramil SitdikovIl politico e statista russo Boris Nemtsov era nato il 9 ottobre 1959 a Sochi (regione di Krasnodar). Dal 1967 aveva vissuto nella città di Gorky (oggi Nizhny Novgorod). Nel 1981 aveva terminato il corso di studi all'Università statale Lobachevsky di Gorky presso la facoltà di Fisica Radiologica. Nel 1985 aveva discusso la sua tesi ed aveva ottenuto la laurea in Fisica e Matematica. Tra il 1981 e il 1990 era stato ricercatore presso l'Istituto di Fisica Radiologica di Gorky.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
1/9
Il politico e statista russo Boris Nemtsov era nato il 9 ottobre 1959 a Sochi (regione di Krasnodar). Dal 1967 aveva vissuto nella città di Gorky (oggi Nizhny Novgorod). Nel 1981 aveva terminato il corso di studi all'Università statale Lobachevsky di Gorky presso la facoltà di Fisica Radiologica. Nel 1985 aveva discusso la sua tesi ed aveva ottenuto la laurea in Fisica e Matematica. Tra il 1981 e il 1990 era stato ricercatore presso l'Istituto di Fisica Radiologica di Gorky.
© Sputnik . Evgeny BiyatovNel 1990 Boris Nemtsov era stato eletto deputato della Repubblica Socialista Sovietica Russa e membro del Consiglio Supremo. Nel settembre 1991 era stato nominato inviato del presidente della Russia nell'oblast' di Nizhny Novgorod, nel dicembre 1991 fu nominato governatore del suddetto oblast'.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
2/9
Nel 1990 Boris Nemtsov era stato eletto deputato della Repubblica Socialista Sovietica Russa e membro del Consiglio Supremo. Nel settembre 1991 era stato nominato inviato del presidente della Russia nell'oblast' di Nizhny Novgorod, nel dicembre 1991 fu nominato governatore del suddetto oblast'.
© Sputnik . Andrey SteninNel dicembre 1993 Boris Nemtsov venne eletto nel Consiglio della Federazione alla sua prima legislatura, fu membro della commissione del Consiglio della Federazione per il bilancio, le finanze, la regolazione monetaria e del credito, l'emissione di moneta, la politica fiscale e la regolamentazione doganale. Nel 1995 vinse le elezioni amministrative nell'oblast' di Nizhny Novgorod ed entrò nella seconda legislatura del Consiglio della Federazione.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
3/9
Nel dicembre 1993 Boris Nemtsov venne eletto nel Consiglio della Federazione alla sua prima legislatura, fu membro della commissione del Consiglio della Federazione per il bilancio, le finanze, la regolazione monetaria e del credito, l'emissione di moneta, la politica fiscale e la regolamentazione doganale. Nel 1995 vinse le elezioni amministrative nell'oblast' di Nizhny Novgorod ed entrò nella seconda legislatura del Consiglio della Federazione.
© Sputnik . Dmitryi DonskoyIl 17 marzo 1997 Boris Nemtsov venne nominato primo vice primo ministro della Federazione Russa. Contemporaneamente ricopriva la carica di ministro del Combustibile e dell'Energia della Federazione Russa e fu vice presidente della commissione del governo russo sulle questioni operative. Nel marzo 1998 con un decreto presidenziale venne fatto dimettere con tutta la squadra del governo di Viktor Chernomyrdin. Dall'aprile 1998 ricoprì la carica di vice primo ministro del governo di Sergei Kiriyenko, nell'agosto del 1998 rassegnò le dimissioni che vennero accettate dal presidente Boris Eltsin.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
4/9
Il 17 marzo 1997 Boris Nemtsov venne nominato primo vice primo ministro della Federazione Russa. Contemporaneamente ricopriva la carica di ministro del Combustibile e dell'Energia della Federazione Russa e fu vice presidente della commissione del governo russo sulle questioni operative. Nel marzo 1998 con un decreto presidenziale venne fatto dimettere con tutta la squadra del governo di Viktor Chernomyrdin. Dall'aprile 1998 ricoprì la carica di vice primo ministro del governo di Sergei Kiriyenko, nell'agosto del 1998 rassegnò le dimissioni che vennero accettate dal presidente Boris Eltsin.
© Sputnik . Iliya PitalevNel 1999 divenne presidente del movimento socio-politico "Giovane Russia", uno dei leader della coalizione "Giusta Causa", poi uno dei capi della "Unione delle forze di destra".
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
5/9
Nel 1999 divenne presidente del movimento socio-politico "Giovane Russia", uno dei leader della coalizione "Giusta Causa", poi uno dei capi della "Unione delle forze di destra".
© Sputnik . Kirill KallinikovIl 19 dicembre 1999 venne eletto alla Duma nella terza legislatura, tra gennaio e maggio del 2000 ricoprì la carica di vice presidente della Duma, dal maggio 2000 divenne leader del partito "Unione delle forze di destra" e fu membro della commissione della Duma per la legislazione.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
6/9
Il 19 dicembre 1999 venne eletto alla Duma nella terza legislatura, tra gennaio e maggio del 2000 ricoprì la carica di vice presidente della Duma, dal maggio 2000 divenne leader del partito "Unione delle forze di destra" e fu membro della commissione della Duma per la legislazione.
© Sputnik . Ruslan KrivobokNel maggio 2001 al congresso costitutivo del partito "Unione delle forze di destra," Nemtsov venne eletto presidente del consiglio politico, in seguito divenne co-presidente del partito. Nel gennaio 2004 rassegnò le dimissioni da co-presidente del partito, ma rimase all'interno della forza politica. Nel dicembre 2007 la direzione del partito aveva avanzato la candidatura di Boris Nemtsov per le elezioni presidenziali russe del marzo 2008, ma prima dell'inizio della campagna elettorale rinunciò alla candidatura a favore di Mikhail Kasyanov.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
7/9
Nel maggio 2001 al congresso costitutivo del partito "Unione delle forze di destra," Nemtsov venne eletto presidente del consiglio politico, in seguito divenne co-presidente del partito. Nel gennaio 2004 rassegnò le dimissioni da co-presidente del partito, ma rimase all'interno della forza politica. Nel dicembre 2007 la direzione del partito aveva avanzato la candidatura di Boris Nemtsov per le elezioni presidenziali russe del marzo 2008, ma prima dell'inizio della campagna elettorale rinunciò alla candidatura a favore di Mikhail Kasyanov.
© Sputnik . Alexander PolyakovIl 3 dicembre 2008 al primo congresso del movimento di unione delle forze democratiche "Solidarietà" fu eletto membro del consiglio politico federale ed entrò nella direzione del partito. Nel marzo 2009 la direzione di "Solidarietà" candidò Nemtsov alle elezioni comunali di Sochi. Nella tornata elettorale arrivò al secondo posto con il 13,6% dei voti.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
8/9
Il 3 dicembre 2008 al primo congresso del movimento di unione delle forze democratiche "Solidarietà" fu eletto membro del consiglio politico federale ed entrò nella direzione del partito. Nel marzo 2009 la direzione di "Solidarietà" candidò Nemtsov alle elezioni comunali di Sochi. Nella tornata elettorale arrivò al secondo posto con il 13,6% dei voti.
© Sputnik . Dmitryi DonskoyNel 2012 Nemtsov venne eletto co-presidente del movimento politico "Partito Repubblicano di Russia - Partito della Libertà del Popolo" (RPR-Parnassus).
Nel settembre 2013 alle elezioni amministrative fu eletto consigliere regionale nella sesta legislatura dell'assemblea dell'oblast' di Yaroslavl.
Il politico Boris Nemtsov - Sputnik Italia
9/9
Nel 2012 Nemtsov venne eletto co-presidente del movimento politico "Partito Repubblicano di Russia - Partito della Libertà del Popolo" (RPR-Parnassus).
Nel settembre 2013 alle elezioni amministrative fu eletto consigliere regionale nella sesta legislatura dell'assemblea dell'oblast' di Yaroslavl.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала