La Russia può fermare le forniture di gas in Ucraina fino al 2 marzo

© Sputnik . Aleksandr MazurkevichСentrale gas in Ucraina città Boiarka
Сentrale gas in Ucraina città Boiarka - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'Ucraina rischia di non ricevere gas in attesa del vertice trilaterale di Bruxelles con i ministri dell'Energia di Kiev e Mosca e il rappresentante della Commissione Europea per l'Energia.

È probabile l'interruzione delle forniture di gas russo verso l'Ucraina prima della riunione trilaterale del prossimo 2 marzo a Bruxelles, se da Naftogaz non perverrà la corrispondente somma in qualità di pagamento anticipato. Lo ha dichiarato il ministro dell'Energia della Federazione Russa Alexander Novak.

Il rappresentante ufficiale di Gazprom Sergej Kupriyanov aveva inoltre affermato ieri che se la compagnia ucraina Naftogaz non avesse trasferito i fondi validi come pagamento anticipato per le forniture di marzo entro la fine della settimana, sarebbe stata sospesa l'erogazione di gas.

 

Nei negoziati del prossimo 2 marzo si riuniranno i ministri dell'Energia di Russia e Ucraina e il vice presidente della Commissione Europea per l'Energia Maroš Šefčovič.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала